Cos’è Scuole Aperte

Le 43mila scuole italiane - prese tutte insieme - sono la più grande infrastruttura sociale del nostro Paese. Le scuole sono dappertutto e dappertutto accolgono la sfida della trasmissione del sapere, dell’educazione, dell’incontro tra generazioni, del confronto fra culture e linguaggi. Nulla più della scuola è il bene comune di questo Paese.

Questo sito è un tentativo di censire tutte le esperienze di Scuola Aperta in italia, per diventare un archivio dinamico di racconti, spunti, suggerimenti e buone pratiche.

L'esperienza di Scuole Aperte è complessa e sfaccettata; fino a oggi questo è stato il suo punto di forza e, insieme, il suo punto debole. Ora vogliamo passare da una Scuola Aperta come “eccezione” alla Scuola Aperta come un modello possibile e già in atto; ecco gli elementi che crediamo necessari (pur mixati in dosi diverse), per definire un'esperienza di Scuola Aperta:

  • La Scuola Aperta è una struttura che si apre agli studenti e alle loro famiglie, per essere abitata oltre i tempi classici della didattica: il pomeriggio, il sabato, nei tempi di vacanza.
  • La Scuola Aperta è una struttura che si apre al quartiere, che accoglie i cittadini e diventa un punto di aggregazione sociale.
  • La Scuola Aperta è un luogo dove si realizzano percorsi di integrazione e inclusione per le comunità straniere e per chi ha bisogno di un’attenzione in più, a cominciare dagli alunni con disabilità, BES. La Scuola Aperta contrasta anche così la dispersione scolastica.
  • La Scuola Aperta è un’esperienza di sussidiarietà, con un nuovo protagonismo dei genitori, in controtendenza con il declino della partecipazione delle famiglie nei tradizionali organi di rappresentanza collegiale.
  • La Scuola Aperta è una comunità i cui membri trovano nuove forme di relazione, improntate alla responsabilizzazione e alla fiducia reciproca.
  • La Scuola Aperta è un’alleanza fra scuola e territorio, dove la scuola cerca l’eccellenza e per farlo si apre al fundraising e ai finanziamenti privati, ma la tempo stesso fa rendicontazione sociale.
  • La Scuola Aperta accetta la sfida delle ICT, delle nuove tecnologie, di una didattica innovativa che rompa l’inerzia di spazi e tempi che si ripetono identici a sé da secoli.
  • La Scuola Aperta è un’esperienza di cittadinanza attiva, dove i giovani vengono educati alla cura dei beni comuni e dalla scuola escono per prendersi cura dell’intero quartiere.

Il progetto Scuole Aperte è promosso dal MIUR in collaborazione con ANCI e con VITA.

Chiunque può contribuire a popolare questo sito, condividendo un progetto di Scuola Aperta che ha organizzato, diretto o a cui ha partecipato > Condividi un progetto