Campus d'arte

Ripensare gli Istituti d'arte nel rapporto con il territorio

  • Campus Darte.Jpg
Il progetto “ Campus d’arte” propone un insieme di attività organizzate come in un campus, ri-sultato dell’osservazione e dell’ascolto di studenti, docenti, genitori, comunità locale.

Vuole essere un’azione incisiva sulla didattica legata alla Riforma degli istituti d’arte che individua per la scuola di Castelli la vocazione di scuola per il design e, al tempo stesso,vuole sperimentare un modello organizzativo per facilitare la residenzialità, almeno temporale , degli studenti pendolari.

Vuole essere, infine, un veicolo di comunicazione del livello al quale opera la scuola di Castelli e di quanto essa sia aggregante e con senso di futuro. Le attività proposte sono di tre tipologie e sono distribuite nell’arco di tutto l’anno scolastico: workshop, manifestazioni, stage scuola-lavoro, tutto organizzato dagli studenti e per gli studenti del Liceo e della Scuola Media e tutto mirato a creare correlazione stretta fra gli studi liceali, i mestieri dell’arte e le possibilità di lavoro alle quali la scuola prelude.

I workshop sono quattro , previsti per ottobre, novembre, marzo e giugno. La manifestazione è prevista per fine gennaio, mese autentico di Castelli e periodo di scelta della scuola superiore, mentre lo stage è previsto per febbraio 2015, in concomitanza con l’esperienza di residenzialità. Le attività sono state suggerite dagli esiti favorevoli di esperienze analoghe già sperimentate nonchè dalla rete di relazioni istituzionali nella quale la scuola si trova ad operare.

Si desidera far rendere un bene pubblico con altissime potenzialità aggreganti, anche grazie al contesto naturalistico nel quale opera e mantenere viva la carica innovativa in un settore che si nutre di tradizione, ma anche di sapore tecnico specialistico e di voglia di contemporaneità.

Documenti allegati